Informazioni

Mostra geografica Unità Metsovo

Sul monte Pindo, i villaggi di Metsovo e Peristeri sono nascosti nei pini, querce e abeti, in un paesaggio di bellezza selvaggia che sorge dal monte Peristeri e lago Aoos fino al Flega e al passaggio Katara, impressionando con la loro bellezza straordinaria.

Descrizione delle caratteristiche geografiche

La zona di Metsovo è caratterizzata da un intenso anaglifo montuoso impresso profondamente nella rete idrografica che è l'inizio di molti fiumi del nostro paese.
Amministrativamente appartiene al comune di Metsovo che in passato consistevano dei Comuni di Metsovo ed Egnatia, nonché la comunità Milia. Montagne alte, parti della catena montuosa di Pindo, si sono sviluppare attorno ad esso, come Lakmos o Peristeri (2,295m) a Sud, Mavrovouni (2,159m) a Nord, montagne Zygos (alt. 1,746m) a Est e Tsouka Rosa (alt. 1,987m) a Nord-Ovest. Nella zona di Metsovo, convergono cinque importanti bacini idrici della Grecia, Arachtos, Acheloos, Pineios, Aliakmonas e Aoos. Le sorgenti del fiume Metsovitikos di Metsovo, affluente Arachtos, mentre a breve distanza, Acheloos, Aoos e affluenti di Pineios e anche la fonte Aliakmonas (Venetikos).
Allo stesso tempo, numerosi ruscelli e torrenti arricchiscono la rete idrografica, rafforzata ultimamente con il lago artificiale Aoos tra Greveniti, Chrysovitsa e le zone di Metsovo. Le zone pianeggianti della regione sono poche e sono per la maggior parte situate lungo il fiume Metsovitikos e presso il piccolo altopiano di Metsovo e Milia, utilizzate come pascoli. Le restanti parti della zona sono costituiti da fitte foreste e fianchi delle montagne nude.
Geologicamente, questa zona appartiene alla zona di Pindo, con calcare, essendo con prevalenti formazioni rocciose di ofioliti e flysch. Il clima è caratterizzato dak clima freddo e duro, con lunghi inverni, piogge in primavera e rilevanti estati calde con abbondanza di pioggia.

Significato storico e culturale dei ponti di pietra

La zona di Metsovo è caratterizzata da un intenso anaglifo montuoso impresso profondamente nella rete idrografica che è l'inizio di molti fiumi del nostro paese.
Amministrativamente appartiene al comune di Metsovo che in passato consistevano dei Comuni di Metsovo ed Egnatia, nonché la comunità Milia. Montagne alte, parti della catena montuosa di Pindo, si sono sviluppare attorno ad esso, come Lakmos o Peristeri (2,295m) a Sud, Mavrovouni (2,159m) a Nord, montagne Zygos (alt. 1,746m) a Est e Tsouka Rosa (alt. 1,987m) a Nord-Ovest. Nella zona di Metsovo, convergono cinque importanti bacini idrici della Grecia, Arachtos, Acheloos, Pineios, Aliakmonas e Aoos. Le sorgenti del fiume Metsovitikos di Metsovo, affluente Arachtos, mentre a breve distanza, Acheloos, Aoos e affluenti di Pineios e anche la fonte Aliakmonas (Venetikos).
Allo stesso tempo, numerosi ruscelli e torrenti arricchiscono la rete idrografica, rafforzata ultimamente con il lago artificiale Aoos tra Greveniti, Chrysovitsa e le zone di Metsovo. Le zone pianeggianti della regione sono poche e sono per la maggior parte situate lungo il fiume Metsovitikos e presso il piccolo altopiano di Metsovo e Milia, utilizzate come pascoli. Le restanti parti della zona sono costituiti da fitte foreste e fianchi delle montagne nude.
Geologicamente, questa zona appartiene alla zona di Pindo, con calcare, essendo con prevalenti formazioni rocciose di ofioliti e flysch. Il clima è caratterizzato dak clima freddo e duro, con lunghi inverni, piogge in primavera e rilevanti estati calde con abbondanza di pioggia.

Galateo e costumi sui ponti di pietra

La zona di Metsovo è caratterizzata da un intenso anaglifo montuoso impresso profondamente nella rete idrografica che è l'inizio di molti fiumi del nostro paese.
Amministrativamente appartiene al comune di Metsovo che in passato consistevano dei Comuni di Metsovo ed Egnatia, nonché la comunità Milia. Montagne alte, parti della catena montuosa di Pindo, si sono sviluppare attorno ad esso, come Lakmos o Peristeri (2,295m) a Sud, Mavrovouni (2,159m) a Nord, montagne Zygos (alt. 1,746m) a Est e Tsouka Rosa (alt. 1,987m) a Nord-Ovest. Nella zona di Metsovo, convergono cinque importanti bacini idrici della Grecia, Arachtos, Acheloos, Pineios, Aliakmonas e Aoos. Le sorgenti del fiume Metsovitikos di Metsovo, affluente Arachtos, mentre a breve distanza, Acheloos, Aoos e affluenti di Pineios e anche la fonte Aliakmonas (Venetikos).
Allo stesso tempo, numerosi ruscelli e torrenti arricchiscono la rete idrografica, rafforzata ultimamente con il lago artificiale Aoos tra Greveniti, Chrysovitsa e le zone di Metsovo. Le zone pianeggianti della regione sono poche e sono per la maggior parte situate lungo il fiume Metsovitikos e presso il piccolo altopiano di Metsovo e Milia, utilizzate come pascoli. Le restanti parti della zona sono costituiti da fitte foreste e fianchi delle montagne nude.
Geologicamente, questa zona appartiene alla zona di Pindo, con calcare, essendo con prevalenti formazioni rocciose di ofioliti e flysch. Il clima è caratterizzato dak clima freddo e duro, con lunghi inverni, piogge in primavera e rilevanti estati calde con abbondanza di pioggia.

 

 

La tua mail*


sitemap bridgetrad

Ponte

Avete visitato il Ponte di Politsa?

Aggiungi una nuova risposta!!
» Vai al sondaggio »
1 Voti rimanenti

Logo Bridgetrad

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo